You are here

Riflessioni

Va bene tutto, sia ben chiaro.
Per quanto riguarda le armonie di coppia e le mille tematiche relative va bene tutto, leggete qualunque cosa, appoggiatevi a qualunque forma di conoscenza od esplorazione, noi ora dobbiamo entrare, come premesso, in argomenti più delicati che, proprio in quanto espressamente vietati ai minori, contrastano con il nostro concetto culturale di conoscenza

vm40_pics10

Ignorare questo genere di conoscenza è come mettersi due fette di salame sugli occhi e vivere cosi tutta la vita: il mondo è quello che pulsa intorno a noi, con la sua anima, i suoi problemi, le sue ere… devastarci di dolore per un cambiamento climatico provocato, se fosse, dall’uomo, è una barzelletta senza scrupoli !
Nell’anno del riscaldamento globale, il 2008, è stata registrata la temperatura media più bassa da un secolo fino ad oggi !!!
Viviamo su una sfera immersa nel cosmo che ha conosciuto ere glaciali che duravano milioni di anni e secondo voi con la nostra sofferenza cosa fa il Grande Pianeta ? si fa una grassa risata ecco cosa fa !!!
Senza bisogno neppure dell’essere umano la Terra ha ruotato beatamente tra le galassie dell’Universo miliardi di anni, e senza che neppure si potesse ipotizzare l’inquinamento industriale ci sono state ere geologiche in cui enormi vulcani riversavano nell’aria tante di quelle polveri sottili che il sindaco di Milano salterebbe sulla sedia e i rilevatori di smog esploderebbero !!!

vm40_pics11

Concentriamoci sulla realtà, non sull’ipocrisia! Prendiamo atto della nostra vita e dedichiamoci a viverla, non a lasciare la nostra impronta nel fango, diamo al nostro spirito delle buone ragioni per rendersi utile: la felicità di casa nostra. quindi concentriamoci di noi, sui veri, eventuali problemi.

vm40_pics12

Quando siamo cuccioli ci va bene qualunque storia: quella di cappuccetto rosso, quella di cenerentola, quella del mostro buono e quella del mostro cattivo, quella del principe e quella di topolino, va bene tutto, però ora siamo grandi, il lupo cattivo sappiamo che è una fiaba ma dentro di noi coltiviamo ancora il concetto di mostri, lupi feroci, mostri pelosi, alieni spaccatutto, tigri coi denti a sciabola e terrificanti T-rex… per non parlare dei terribili velociraptor! 😀

Esplorando il mondo della sessualità attraverso l’erotismo non incontreremo nessun mostro, solo ed eventualmente figure che rappresentano miti e feticci che non ci appartengono, o nei quali siamo liberi, assolutamente liberi, di identificare un nostro modo di essere, viverlo e condividerlo !

vm40_pics13

E’importante farlo proprio perché non è mai stato fatto !

Non esiste una cultura della conoscenza legata all’erotismo: esiste o il rifiuto e l’abnegazione, o una conoscenza distorta !!!